20 maggio 2008

SCIOPERO CONTRO I LICENZIAMENTI


MERCOLEDI 21 MAGGIO 2008

SCIOPERO

DI TUTTI I LAVORATORI DEL MAGAZZINO DI SCANDICCI E SESTO F.NO DI UNICOOP FIRENZE CON ASSEMBLEA DI 2 ORE PRESSO LA SALETTA RSU DI SCANDICCI, VIALE EUROPA, 72.

ORARIO 10.30 -12.30

PER I LAVORATORI DEGLI ALTRI TURNI LO SCIOPERO SARA' LE ULTIME 2 ORE DEL PROPRIO ORARIO.

VISTO LA GRAVITA' DEI FATTI E' IMPORTANTE LA PRESENZA DI TUTTI.

RSU MAGAZZINI UNICOOP FIRENZE

Rassegna stampa


15 commenti:

http://dipendentiunicoop.myblog.it/ ha detto...

Vi siamo vicini, in questa lotta per l'affermazione della giustizia.

Anonimo ha detto...

Questa vicenda è molto meno intricata di quanto sembra. Da fuori la stampa grida: "CI SONO LE PROVE" e le persone che debbono pensare, che in un'azienda i dirigenti abbiano perso la testa? La risposta è ovvia, anche guardando i risultati. Non s'è mai visto che in un procedimento per furto, in cui siano sbandierati a quattro venti le ruberie di un dipendente, a distanza di 90 giorni venga scagionato perchè non ha nessuna resposabilità in merito. Non era meglio pensarci, allora, prima di aprire i portali del cielo? Ai bambini, si insegna che le scuse da sole non bastano. Ma a tutta questa gente, chi la risarcirà moralmente? Perchè siamo tutti d'accordo che il giudice in questione li reintegrerà tutti.
Poi magari si offriranno dei soldi per non vederseli tra i piedi...ma con questi euro-tappi quanti panettoni si potrebbero vendere in sotto-costo?
Siamo vicini a tutti coloro hanno e stanno soffrendo. Con le lotte si, ma anche con la quotidiana vicinanza, anche quando sarà passata la prima ondata emotiva.

Anonimo ha detto...

Vi siamo vicini.

Anonimo ha detto...

Questi Zotici Presuntuosi han fatto una selezione iniqua che dimostra ancora una volta la loro stupida tracotanza!

Anonimo ha detto...

Il tempo farà giustizia!! Un azienda che non si fa scrupoli a mettere 7 famiglie in difficoltà merita il disprezzo dei propri dipendenti!!

Anonimo ha detto...

La verità è che siamo in mano a delle persone strappate alla vanga e alla zappa!
Quelle stesse persone che non si sono fatte dei problemi ad appropiarsi di un pacchetto di caramelle, di bere uno yogurt,farsi uno snack prima di pranzo,usare il telefono aziendale per chiacchere private.
L'INFERNO E' DOVE ANDRETE!

Anonimo ha detto...

CHI AVREBBE MAI PENSATO CHE DEGLI STUPIDI PEZZI DI LEGNO ASSEMBLATI CHIAMATI "EPAL" POTESSERO CAMBIARE LO STILE DI VITA AD UN SACCO DI PERSONE....

CHI VIVRA' VEDRA'!!

Anonimo ha detto...

UNICOOP TIRRENO Neg ROMA Laurentino

ELEZIONI RSU 24/05/2008

Votanti 81 (affluenza pressoche totale)

NULLE 1

LISTA FILCAMS UILTUCS FISASCAT VOTI 43

LISTA FLAICA UNITI CUB VOTI 37

Il dato politico e' inequivocabile, il 46,25 dei dipendenti dell'unità produttiva ha scelto un sindacato di base, il listone unico dei confederali è riuscito nella sua totalità a prendere una manciata di voti in più...
Un grazie va a tutti i colleghi che ci hanno sostenuto nei due anni necessari a portare i confederali al voto, a chi è stato con noi in tribunale, al Giudice Conte che ha giudicato antisindacale il comportamento di UNICOOP TIRRENO, a chi quest'oggi ha espresso la sua volontà di cambiamento attraverso l'urna elettorale, ai colleghi rientrati dalle ferie espressamente per testimoniare con il loro voto la fiducia in noi riposta,a tutti quelli che hanno pagato i prezzi di questa conquista democratica.
La RSU della Flaica si propone di promuovere e rilanciare il ruolo centrale dei lavoratori nella redistribuzione del reddito, per la qualità della vita e per migliorare la sicurezza nel luogo di lavoro, contro ogni forma di precarietà e lo scippo del TFR, le elezioni di oggi per noi non sono un punto di arrivo, da oggi si comincia a lavorare.


La RSU FLAICA Uniti CUB dell'UNICOOP TIRRENO via Laurentina

Anonimo ha detto...

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA !!!!
Sono il padre di un giovane dipendente del magazzino e mio figlio mi ha tenuto informato dell'evolversi dei fatti. Ero sicuro che tutto si risolvesse in una bolla di sapone e invece questa azienda non si è fatta scrupoli a mettere in strada 7 famiglie.
Che razza di IPOCRITI!!
Fanno della solidarietà la propria bandiera...bah!
Comunque i miei risparmi su i loro conti "bancari" detassati non li avranno più!

Anonimo ha detto...

Ricordo a tutti che il Direttore del personale Unicoop si chiama PIERO FORCONI.
Un sinonimo?

Anonimo ha detto...

FORZA RAGAZZI , NON MOLLATE!!!!
Civorrà tempo ma la verità dovrà venire a galla!!!

Anonimo ha detto...

L'INTERA GESTIONE DEL GRUPPO UNICOOP AL RIGUARDO DEI RAPPORTI COL PERSONALE HA SUBITO UN DETERIORAMENTO RAPIDISSIMO.COLPA SOLO DI FORCONI O SCELTA AZIENDALE?

Anonimo ha detto...

é una vergogna, questa azienda stà cambiando rapidamente ed in peggio, in tante cose, commerciali, di rapporti umani e molto altro.. gli sprechi son più di due o tre anni fà.. consulenti su consulenti é una vergogna.. c é gente con cervello anche negli 8000 che siamo.. purtroppo non mi sento più un lavoratore cooperativo ma un lavoratore e basta.. e per i sindacati:dovrebbero vergogna rsi.. stanno alla mercé di ore di permesso che distribuiscono per interesse. .vergogna... sono uno che all interno della unicoop ha anche alcune responsabilità e dico.. tanto in mano a poche persone che fanno e disfanno. .bella cooperazione questa.

Anonimo ha detto...

Stendiamo un velo pietoso sulla vicenda e auguriamoci un giudice coscenzioso .

Anonimo ha detto...

RAGAZZI TENETE DURO!!!!